Home / Musica Altra / Rami Malek: "Vi racconto come è stato interpretare Freddie Mercury"

Rami Malek: "Vi racconto come è stato interpretare Freddie Mercury"

Che effetto fa essere scelti per interpretare il ruolo di una vera icona del mondo della musica, Freddie Mercury dei Queen? Ne sa qualcosa l’attore Rami Malek, che vestirà proprio i panni del leader dei Queen nel film ‘Bohemian Rhapsody’.

Rami, in una recente intervista, ha confessato di aver provato emozioni contrastanti alla notizia di essere stato scelto per la parte. L’attore non è cresciuto con i Queen, e nel 1991 aveva dieci anni quando Freddie Mercury morì, ma calarsi nella parte per lui non è stato un problema, nonostante l’impatto iniziale.

“Quando mi hanno scritturato ho pensato: questo potrebbe essere il ruolo che definirà la mia carriera. Due minuti dopo ho pensato: mio Dio, potrebbe rovinare per sempre la mia carriera” ha confessato Malek. L’atteso biopic che ha per protagonista Mercury e la sua band uscirà nelle sale cinematografiche il 2 novembre (il 29 novembre in Italia).

Per Malek si tratta della prima volta come protagonista assoluto in una pellicola cinematografica. Ma la scelta sembra essere davvero azzeccata. Il film ripercorre le tappe salienti della band londinese negli anni 70, con l’unione tra Mercury, Brian May e Roger Taylor (Gwilym Lee e Ben Hardy nel film), fino al celeberrimo Live Aid del 1985, sei anni prima della scomparsa del cantante. Senza tralasciare la vita sentimentale e le relazioni di Mercury, con Mary Austin (Lucy Boynton), e con vari amanti di sesso maschile. Nessun dettaglio viene lasciato al caso, insomma.

Il protagonista del film ha detto di aver provato un mix di emozioni altalenanti, e di aver adorato il personaggio di Freddie, soprattutto per il suo coraggio.

La sfida più grande è stata, per l’attore, quella legata al canto: il fatto di poter conoscere molto bene Brian May e Roger Taylor, e di ricevere consigli da loro, nonché avere accesso alle primissime registrazioni di Mercury, hanno dato un contributo importante nel suo lavoro.

Commenta con Facebook!

About Alessandro Calzetta

avatar
Bio: Alessandro Calzetta (Roma, 1971), creatore e direttore del magazine www.bravonline.it è un appassionato di canzone d'autore, grafico pubblicitario (www.grafichemeccaniche.it) e webdesigner di professione (www.alessandrocalzetta.it). E' un componente del gruppo d'ascolto del The Place di Roma. Fa parte della giuria che assegna, ogni anno, le Targhe Tenco. e.mail: info@alessandrocalzetta.it Alessandro su Facebook:

Leggi altro:

Disordine – Pianosequenza: Recensione

Certe cose, per fortuna, non cambiano mai. I Disordine, a quattordici anni da quella volta …