Home / Pop News / Musica: Rovazzi torna con 'Faccio quello che voglio' e sogna un film

Musica: Rovazzi torna con 'Faccio quello che voglio' e sogna un film

Milano, 11 lug. (AdnKronos) – “Scusate se sono sparito per un po’, ma volevo fare le cose un po’ meglio”. Fabio Rovazzi torna sulle scene con un nuovo singolo, ‘Faccio quello che voglio’, in uscita venerdì 13 luglio, ma guarda al cinema: “Il mio sogno è fare un film scritto e diretto da me”. Il videoclip del brano, che ha tutti gli ingredienti per diventare il prossimo tormentone estivo, a partire dai featuring con Al Bano, Emma e Nek, è un assaggio di queste ambizioni: scritto, diretto e montato dall’artista (“per 9 minuti ci ho perso mezzo fegato”) è la prima parte di una storia a episodi, una sorta di serie in musica, con protagonista lo stesso Rovazzi. Con lui, nel video, un cast di stelle della musica, del cinema e della tv italiana: oltre ad Al Bano, compaiono Gianni Morandi, Carlo Cracco, Eros Ramazzotti, Fabio Volo, Rita Pavone, Massimo Boldi, Flavio Briatore, Roberto Pedicini e Diletta Leotta.
L’esperienza del film ‘Il Vegetale’, di Gennaro Nunziante, è servita a Rovazzi per capire la direzione che prenderà il suo futuro. “Durante le riprese del film, mi sono innamorato tantissimo di questo mondo, ma ho tanta gavetta, tanto lavoro da fare. La mia idea – sottolinea la web star da 1,5 milioni di follower su Instagram – sarà interpretare i film che faccio. Non sono un grande interprete, lo so, ma mi piacerebbe essere anche il frontman, almeno per i primi lavori”. In questi anni, aggiunge, “ho capito che non mi piace finire in creatività imposte, mi piace avere il controllo dei miei progetti e noto che funziona di più quando quello che scrivo è interpretato da me”.
Nei lunghi mesi di ‘pausa creativa’ si è chiuso anche il sodalizio artistico con Fedez, e Rovazzi non si sottrae alle domande sulla fine della loro amicizia. “Non amo parlare dei cazzi miei, è una cosa che detesto. Detto questo, sarò sempre grato a Fedez per quello che ha fatto per me, per la spinta che mi ha dato all’inizio e per la mano che mi ha dato. Le amicizie nascono, crescono, corrono e a volte inciampano. In questo caso – spiega – siamo bene o male inciampati, perché abbiamo idee differenti e io ho velleità totalmente diverse dalle sue. Spero che i rapporti di risanino col tempo però non vi dico altro, sono affari miei”.

Commenta con Facebook!

About Alessandro Calzetta

avatar
Bio: Alessandro Calzetta (Roma, 1971), creatore e direttore del magazine www.bravonline.it è un appassionato di canzone d'autore, grafico pubblicitario (www.grafichemeccaniche.it) e webdesigner di professione (www.alessandrocalzetta.it). E' un componente del gruppo d'ascolto del The Place di Roma. Fa parte della giuria che assegna, ogni anno, le Targhe Tenco. e.mail: info@alessandrocalzetta.it Alessandro su Facebook:

Leggi altro:

3 sceglie la musica: Apple Music incluso per sei mesi nelle offerte

Apple Music, il servizio di streaming musicale in abbonamento che cresce più rapidamente a livello …