Home / Pop News / Musica, riflessione e pranzo condiviso: è la festa della Liberazione

Musica, riflessione e pranzo condiviso: è la festa della Liberazione

Macerata,

Un programma ricco di appuntamenti istituzionali, culturali e festosi per la festa della Liberazione. Mercoledì 25 aprile alle 9, a Macerata, ci sarà la deposizione della corona al monumento alla Resistenza in via Cioci; la cerimonia prosegue alle 11 a Visso per la manifestazione provinciale.  È previsto il raduno davanti al municipio e la partenza del corteo con arrivo ai Giardini Galletti dove sono previsti gli interventi delle autorità, con la deposizione di una corona al monumento al partigiano Nando Galletti.

«È ora che in Italia e in Europa torni a farsi sentire un grande movimento popolare per la pace – commenta il presidente del Comitato Anpi di Macerata Lorenzo Marconi -. La scelta di Visso è un gesto di condivisione, insieme alla sollecitazione a quanti ne hanno la responsabilità di avviare una discussione aperta, partecipata e strutturata per la ricostruzione sociale, economica, culturale e di comunità». Domani, alle 21, al cinema Multiplex di Piediripa è prevista la proiezione dell’ultimo film di Rossella Schillaci «Libere», un racconto sull’emancipazione femminile durante la Resistenza.

Mercoledì alle 12.30, in piazza Vittorio Veneto, «Indovina chi viene a pranzo», un pranzo all’aperto che coinvolge tanti cittadini da 4 anni; liberamente si ritrovano in piazza ciascuno con un cesto da pic nic con lo spirito di condividere buon cibo, chiacchiere e racconti intorno ai tavoli messi a disposizione del Comune,  un’esperienza promossa dal coordinamento Spiazzati e dall’associazione Refugees Welcome.

In piazza Mazzini alle 21.30 tradizionale concerto del 25 aprile. Ad aprirlo sarà il gruppo Always Lovin’Jah che proporrà musica raggae e ritmi black; seguito alle 22, dagli Africa Unite System of a Sound. Infine giovedì alle 17 la sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti ospita la presentazione del volume di Andrea Giardina «Storia mondiale dell’Italia».

Commenta con Facebook!

About Alessandro Calzetta

avatar
Bio: Alessandro Calzetta (Roma, 1971), creatore e direttore del magazine www.bravonline.it è un appassionato di canzone d'autore, grafico pubblicitario (www.grafichemeccaniche.it) e webdesigner di professione (www.alessandrocalzetta.it). E' un componente del gruppo d'ascolto del The Place di Roma. Fa parte della giuria che assegna, ogni anno, le Targhe Tenco. e.mail: info@alessandrocalzetta.it Alessandro su Facebook:

Leggi altro:

Torna Cortili in musica la musica è tutta giovane

Torna l’appuntamento più classico – per definizione – della primavera pavese. Ossia, “Cortili in musica”, …