Home / Musica Altra / Le porte del Chelsea Hotel di New York, che ha ospitato Dylan, Morrison e Hendrix, sono andate all'asta. I prezzi stellari

Le porte del Chelsea Hotel di New York, che ha ospitato Dylan, Morrison e Hendrix, sono andate all'asta. I prezzi stellari

Sono state vendute all’asta alcune porte dall’iconico Chelsea Hotel di New York. Si tratta dell’hotel che ha ospitato personaggi del calibro di Bob Dylan, Leonard Cohen, Jimi Hendrix, Janis Joplin e Joni Mitchell.

La porta di Bob Dylan è stata venduta a 100.000 dollari, mentre quella della stanza occupata da Leonard Cohen e Janis Joplin durante la relazione che avrebbe ispirato la canzone “Chelsea Hotel No. 2”, è valsa 85.000 dollari.

Tra gli illustri personaggi che hanno soggiornato nell’hotel c’è anche Jack Kerouac, che pare abbia scritto “On the Road” proprio qui, negli anni ’50: la sua porta è stata battuta all’asta per 30.000 dollari. Per le porte di Jimi Hendrix e Madonna il prezzo è di 13.000 dollari.

Le porte sarebbero state recuperate da Jim Georgiou, un ex inquilino, che ha dichiarato al New York Times: “Per me erano storia e bellezza connesse al mio cuore. Sono preziose perché ci sono così tante persone che le hanno attraversate”.

Intanto, lo scorso venerdì 6 aprile è uscito “Universal Love”, una compilation di successi pop rivisitati per diventare colonna sonora di matrimoni omosessuali. Tra gli interpreti ci sono, tra gli altri, Dylan, Kesha, Ben Gibbard dei Death Cab For Cutie e Kele Okereke dei Bloc Party.

Bob Dylan ha reinterpretato il classico americano “She’s Funny That Way” (portato al successo da Frank Sinatra e Nat King Cole), cambiandone il titolo in “He’s Funny That Way”.

Commenta con Facebook!

About Alessandro Calzetta

avatar
Bio: Alessandro Calzetta (Roma, 1971), creatore e direttore del magazine www.bravonline.it è un appassionato di canzone d'autore, grafico pubblicitario (www.grafichemeccaniche.it) e webdesigner di professione (www.alessandrocalzetta.it). E' un componente del gruppo d'ascolto del The Place di Roma. Fa parte della giuria che assegna, ogni anno, le Targhe Tenco. e.mail: info@alessandrocalzetta.it Alessandro su Facebook:

Leggi altro:

È morto Paul Allen, co-fondatore di Microsoft, grande appassionato di rock e creatore del Museo di Jimi Hendrix

È stato lo stesso Paul Allen ad annunciare circa due settimane fa alla stampa che …