Home / Canzone d'Autore / LA CULTURA MUSICALE – 100 ANNI DI STORIA, LO STILE E LE SUE ESPRESSIONI

LA CULTURA MUSICALE – 100 ANNI DI STORIA, LO STILE E LE SUE ESPRESSIONI

La cultura musicale è un libro di Gloria Berloso, redattrice di Bravo dal 2009

La cultura musicale
La cultura musicale

 

SINOSSI

Le espressioni musicali sono le trasposizioni di eventi principali di epoche così difficili ma importanti da conoscere. Gli strumenti sono le macchine da scrivere per molti musicisti che attraverso le canzoni contribuiscono a combattere le ingiustizie, a contrapporsi al sistema oppressivo e creare movimenti di pace. Con il premio Nobel a Bob Dylan, l’istituzione culturale riconosce apertamente la mutazione culturale che è nata negli anni ’60, non può più pensare l’arte come qualcosa di indipendente dalla società dei consumi, ma come qualcosa che deve connettersi con i desideri delle masse. Non possiamo più pensare all’arte al di fuori delle aspirazioni culturali delle masse. Non possiamo pensare che la musica di Mozart sia l’unico culto, dimenticando Bob Dylan. Non possiamo pensare di seguire l’onda e ascoltare solo Justin Bieber e dimenticare Dylan, Seeger, Guthrie, Cohen mentre milioni di adolescenti stanno scoprendo che i loro problemi esistenziali sono gli stessi di quelli dei loro genitori. Ci sono centinaia di eventi memorabili da ricordare della vita artistica dei musicisti, migliaia di canzoni che non si ascoltano se non attraverso i dischi. Per capire le canzoni ed imparare ad ascoltare la vera musica, distinguere i suoni, riconoscere una chitarra o un banjo, una pedal steel o una string bender guitar, una ghironda, è importante tracciare il loro percorso con la conoscenza. La musica ci accompagna tutta la vita, spesso ci aiuta a capire ed amare con i sensi, ci invita a comunicare con il linguaggio universale che appartiene a tutte le generazioni e ai popoli…

PREFAZIONE

partoriamo consapevolezza nell’istante in cui l’intensità della vita si fa più recondita, affinché l’anticipazione ancestrale della passione possa bere da una sorgente dove l’acqua ha il sapore del fiato e il vizio il colore dell’udito.
è l’ascolto, in ogni suo dove, che percepisce quel momento, e ti schiaccia sin dove può o dove noi gli permettiamo di agire, ed è in quell’agire che si crea la potenza dell’immortalità del passato. doloroso o benevolo non importa, ché ciò che conta è averlo vissuto attraverso quel parto, tempo atteso dal limbo per procreare un futuro, il proprio, il nostro.
di nostro esiste solo la parola, la quale si fa voce di provenienza solo se accolta senza sé e senza ma, e potrà arrivare lì, dove siede la pazienza della clemenza.
è così, che percepisco il suono, come quella voce materiale che si veste di persone ricche delle sue passioni e, nel mentre l’anima priva si denuda di perseveranza, lo strumento pavido come la coscienza prosegue e va ad attingere coraggio dagli echi dei passaggi.
e gli echi sono fili rossi, strumenti d’ali in cui si fa vena l’arte, e non sapendo d’appartenere al tempo, s’aritmia forte al battito del cuore, come aquila che non conosce nemico per difendere il suo volo…
simonetta bumbi

INTRODUZIONE

La cultura musicale principalmente nasce quando l’ascoltatore incontra la musica, le sue espressioni, gli stili musicali, gli strumenti musicali e il modo di eseguirla. L’importanza della musica nell’intera società gioca un ruolo fondamentale in ogni epoca ed in ogni forma di vita dalla nascita e fino alla morte.
Nella società attuale l’incontro con la musica è molto più semplice ma i bombardamenti di suoni confusi emessi da moltissimi mezzi di comunicazione non aiutano a comprenderne il loro significato. Quasi sempre la musica confusa è dettata da un quadrato ben preciso, i cui lati sono formati da società multinazionali estranee all’arte pura che è formata da suoni, da melodie e da ritmi che dovrebbero identificare lo stile, il significato dei testi e gli strumenti musicali, tuttavia la confusione mediatica di musica finta ha un ruolo determinante nelle fasce dei giovanissimi, quasi adolescenti.
Questo assorbimento determina un buco nella cultura musicale dei più giovani, nati dopo gli anni ottanta. La storia centenaria della musica che dà vita al blues, al Jazz, al Folk, al Rock, al Country, alla musica popolare, sembra strappata dal suo grosso volume. Ci sono pagine che non sono mai state lette. L’ascolto della musica e la sua storia hanno bisogno d’essere inserite in un piano di insegnamento.

Informazioni editoriali
Titolo: La cultura musicale
Autore: Gloria Berloso
Data di uscita:2018
Pagine: 250
Copertina: morbida
Editore: Youcanprint
ISBN: 9788827831908

https://www.youcanprint.it/musica/musica-generale/la-cultura-musicale-9788827831908.html

Commenta con Facebook!

Leggi altro:

Billy Corgan: Billie Joe Armstrong dei Green Day è al livello di Kurt Cobain. L'intervista

Secondo il cantante degli Smashing Pumpkins Billy Corgan, il suo collega nei Green Day Billie …