Home / Canzone d'Autore / La cantautrice Elsa Martin finalista al premio Andrea Parodi

La cantautrice Elsa Martin finalista al premio Andrea Parodi

Doppia soddisfazione e onesto orgoglio per Bravo che ha recensito Elsa alcuni mesi fa

Si terrà dal 22 al 24 novembre a Cagliari la fase finale del Premio Andrea Parodi, l’unico concorso italiano dedicato alla world music.
L’annuncio arriva in prossimità della ricorrenza dei sei anni dalla scomparsa di Andrea Parodi (17 ottobre 2006).

Tra i dieci finalisti selezionati dalla commissione istituita dalla Fondazione Andrea Parodi (organizzatrice della manifestazione) ci sarà anche la friulana Elsa Martin, già finalista al Premio Tenco 2012 con il suo album di esordio “vERsO” nella sezione “Opera prima” (imminente la proclamazione dei vincitori assoluti per ogni Targa).

 ELSA MARTIN                                                        

Le iscrizioni sono state un centinaio e, come si può evincere dall’elenco dei finalisti, i concorrenti provenivano da svariati territori e culture (tutta Italia e anche estero), a conferma dell’assenza di confini nel concorso.
I finalisti si esibiranno al festival “Premio Andrea Parodi” davanti a una Giuria Tecnica (addetti ai lavori, autori, musicisti, poeti, scrittori e cantautori) e a una Giuria Critica (giornalisti). Entrambe le giurie, come negli scorsi anni, saranno composte da autorevoli esponenti del settore.
Il festival, giunto alla quinta edizione, si avvale della direzione artistica di Elena Ledda. Partner del Premio Andrea Parodi 2012 sono: Premio Bianca d’Aponte, Negro Festival, Folkest, Museo Andrea Parodi, Federazione degli Autori e European Jazz Expo/ Jazz in Sardegna.

I dieci finalisti selezionati dalla commissione istituita dalla Fondazione Andrea Parodi (organizzatrice della manifestazione) sono:
Bembekiri con “Avè” (Ewondo – Cameroun);
Erica Boschiero con “Fada” (Veneto);
Simona Colonna con “Brigante Stella” (Piemontese);
Perry Frank con “Cantu a merì” (Sardo);
Shinobu Kikuchi con “Den-Shò” (Giapponese);
Lame a foglia d’oltremare con “George Gray” (Sardo campidanese);
Elsa Martin con “Dentrifûr” (Friulano);
Simone Presciutti con “Fiore” (Romanesco);
Terre Miste con “Ninna nanna del ricongiungimento” (Bergamasco);
Wafekome con “Wish I could” (Inglese).

Il Premio Andrea Parodi ha intanto aderito a “L’Italia di chi ci nasce e di chi la ama”, la campagna della Provincia di Roma e del Mei per una legge per il riconoscimento del diritto di cittadinanza italiana ai bambini nati in Italia da genitori immigrati e promuovere un gemellaggio tra diritti e musica nella convinzione che quest’ultima rappresenti un linguaggio universale capace di promuovere l’integrazione e la solidarietà. L’iniziativa farà tappa anche al Premio Andrea Parodi.

Per maggiori informazioni:
www.fondazioneandreaparodi.it
fondazione.andreaparodi@gmail.com

Ufficio stampa nazionale:
Monferr’Autore
monferrautore@gmail.com
339-3460369

Commenta con Facebook!

About Gloria Berloso

avatar
Sono nata a Gorizia il 17 dicembre 1955, piccola città del Friuli Venezia Giulia. Attualmente vivo in un piccolo paese in campagna. Fin da bambina ho ascoltato la musica attraverso i dischi che mio padre faceva arrivare d’oltre oceano. A metà degli anni ’80 per la predisposizione ad organizzare eventi e concerti ho iniziato a concretizzare dei progetti. ovvero la creazione di festival rock dove far esibire complessi emergenti. La mia casa è stata un punto d’incontro per tantissimi giovani e il deposito temporaneo dei loro strumenti.. In seguito molti hanno copiato questa iniziativa. Ho collaborato con alcuni artisti di ottimo livello ed organizzato manifestazioni teatrali curandone la direzione artistica, la presentazione e la critica giornalistica. Attualmente collaboro solo ed unicamente per pura passione con artisti che in me hanno fiducia e per un legame di bella e spontanea amicizia.

Leggi altro:

Sabato al Symposium Pietro Verna 'In viaggio coi cantautori'

Torna a Bitonto la musica d’autore. Torna cantata dalla voce di Pietro Verna, giovane cantautore …