Home / Canzone d'Autore / Guccini salva solo Capossela e dice che i giovani non hanno novità

Guccini salva solo Capossela e dice che i giovani non hanno novità

Bologna, 17 nov.  – Nella musica italiana di oggi, tra i giovani cantautori, è difficile trovare qualcosa di nuovo: fa eccezione solo Vinicio Capossela. Parola di Francesco Guccini, che ha detto la sua opinione in merito alla presentazione della nuova raccolta di successi della sua carriera. “Mi arrivano molti cd, una volta c’erano le cassette, l’ultima ascoltata quasi per caso è Vinicio Capossela che funziona molto bene, è molto bravo anche se estroso, è anche molto colto – ha detto Guccini – gli altri sono molto spesso copie, arrivano tardi perché non è detto che una generazione di autori segua immediatamente dopo un’altra, nella storia della letteratura è noto, ci vuole qualcosa di veramente nuovo. Arrivano che il più è stato detto, scritto e fatto”.

Secondo Guccini “noi siamo stati fortunati di essere lì al momento giusto, con le condizioni giuste. Prima di me c’è stata la generazione, quella dei cosiddetti genovesi, Tenco, Paoli, Lauzi e poi Endrigo che facevano quasi esclusivamente canzoni d’amore, i primi a cambiare e passare a un genere diverso sono stati De Andrè poco prima di me, con l’ispirazione soprattutto francese, e io che sono arrivato alle spalle con qualcuna di nuovo. Auschwitz è stato davvero qualcosa di diverso come canzone, non nasce per caso ma perché avevo sentito altra gente passata quasi inosservata come i canta cronache, poi Dylan, e quindi questi argomenti, questi giri armonici diversi da un tempo”. La conclusione del cantautore è che “ora si fa fatica perché qualcosa è già stato detto e fatto è difficile trovare. Capossela è davvero qualcosa di nuovo, si è inventato uno stile, gli altri c’è sempre un sospetto che ricalchino qualcosa di già sperimentato.

Commenta con Facebook!

About Alessandro Calzetta

avatar
Bio: Alessandro Calzetta (Roma, 1971), creatore e direttore del magazine www.bravonline.it è un appassionato di canzone d'autore, grafico pubblicitario (www.grafichemeccaniche.it) e webdesigner di professione (www.alessandrocalzetta.it). E' un componente del gruppo d'ascolto del The Place di Roma. Fa parte della giuria che assegna, ogni anno, le Targhe Tenco. e.mail: info@alessandrocalzetta.it Alessandro su Facebook:

Leggi altro:

Sabato al Symposium Pietro Verna 'In viaggio coi cantautori'

Torna a Bitonto la musica d’autore. Torna cantata dalla voce di Pietro Verna, giovane cantautore …