Home / Canzone d'Autore / GRAN GALA’ PREMIO TENCO “MALEDETTO COLUI CHE È SOLO TOUR”

GRAN GALA’ PREMIO TENCO “MALEDETTO COLUI CHE È SOLO TOUR”

Teatro Carlo Gesualdo – Avellino

Mercoledì 7 maggio ore 21.00

Anteprima della Rassegna Musica al Parco – IV Edizione

GRAN GALA’ PREMIO TENCO

MALEDETTO COLUI CHE È SOLO TOUR

per la Targa Tenco Migliore Interprete 2013

con

Mauro Ermanno Giovanardi & Sinfonico Honolulu

ospiti

Paola Turci, Teresa De Sio, Raiz, Fausto Mesolella, Pilar

partecipa

Enrico de Angelis, direttore artistico del Club Tenco

 

Direzione artistica e Organizzazione Associazione Culturale ‘I Senzatempo’

Produzione MBManagement

 

Sarà una serata ‘affollata’ di grandi artisti della musica raccolti intorno a Mauro Ermanno Giovanardi, Premio Tenco Miglior Interprete 2013, ad aprire la quarta edizione della Rassegna Musica al Parco al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino, mercoledì 7 maggio ore 21.00, con la direzione artistica dell’Associazione Culturale ‘I Senzatempo’ e la produzione di MBManagement.

 

Dopo lo straordinario successo dello scorso autunno per la festa del Premio Tencoall’Auditorium Parco della Musica di Roma, Blue Note Milano e Teatro  Petruzzelli di Bari per Medimex, “Maledetto colui che è solo tour” di Mauro Ermanno Giovanardi & Sinfonico Honolulu approda al Gesualdo di Avellino come anteprima speciale con un evento unico. La voce magnetica di Mauro Ermanno Giovanardi (ex la Crus) e il Sinfonico Honolulu, la prima orchestra italiana di ukulele, si incontrano lungo un viaggio musicale dai sapori esotici ma con lo sguardo rivolto alla contemporaneità.

Sul palco PAOLA TURCI, TERESA DE SIO, RAIZ, FAUSTO MESOLELLA, PILAR e l’emblematica presenza di Enrico de Angelis, direttore artistico dello storico Club Tenco.

Una serata interamente dedicata al Premio, per la prima volta presente al Sud dell’Italia, con artisti tutti che, in modalità diverse, sono legati alla storica manifestazione.

Raiz

In apertura RAIZ e FAUSTO MESOLELLA presenteranno il loro nuovo lavoro discografico ‘DAGO RED’, ispirato all’omonima raccolta di racconti di John Fante.

DAGO RED, che Raiz traduce in ‘Rosso Terrone’ è un omaggio ai classici della canzone napoletana, rivisitata in chiave rock, blues, reggae, contaminando e al tempo stesso rispettando la tradizione e le radici della voce degli Almamegretta e del chitarrista degli Avion Travel.

E ancora sul palco il trombettista Paolo Milanesi, compagno di viaggio per oltre 15 anni di Giovanardi nell’avventura La Crus. E a rendere questa festa ancora più ‘corale’ il Sinfonico Honolulu, con cui, racconta Mauro Ermanno Giovanardi, è stato ‘amore a prima vista’.

Un artista ‘tutt’altro che solo’ quindi, Mario Ermanno Giovanardi, sul palco e nel suo album che raccoglie, oltre a brani inediti firmati da Giovanardi e sue canzoni rivisitate, grandi classici di De André, Buscaglione, Ciampi, Celentano e altri autori di cui l’artista ama ripercorrere le armonie, le parole, le emozioni, ma anche incursioni in territori musicali mai esplorati con il desiderio di conoscerli, il tutto rivestito dal magico suono dell’ukulele.

 

La serata sarà anche occasione per illustrare il programma della IV Edizione della Rassegna Musica al Parco, che vedrà sul palco del Teatro Gesualdo, tra luglio e ottobre, artisti di calibro nazionale e internazionale.

Per la straordinaria unica serata il Teatro Gesualdo ha aperto la prevendita dei biglietti a partire da mercoledì 9 aprile. Biglietto unico: 29 Euro. Prevendita: Botteghini di Piazza Castello, ma-sa dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Info: 0825.771620.

 

Collaborano al progetto : Regione Campania, Comune di Avellino

 

Main Sponsor CONFID Italia – Consorzio Nazionale Fidi e Garanzie

Sponsor : Zurich Assicurazioni , Casa del Tango

 

Website

www.maledetto.me

www.teatrogesualdo.it

www.musichemetropolitane.it

 

Commenta con Facebook!

About Gloria Berloso

avatar
Sono nata a Gorizia il 17 dicembre 1955, piccola città del Friuli Venezia Giulia. Attualmente vivo in un piccolo paese in campagna. Fin da bambina ho ascoltato la musica attraverso i dischi che mio padre faceva arrivare d’oltre oceano. A metà degli anni ’80 per la predisposizione ad organizzare eventi e concerti ho iniziato a concretizzare dei progetti. ovvero la creazione di festival rock dove far esibire complessi emergenti. La mia casa è stata un punto d’incontro per tantissimi giovani e il deposito temporaneo dei loro strumenti.. In seguito molti hanno copiato questa iniziativa. Ho collaborato con alcuni artisti di ottimo livello ed organizzato manifestazioni teatrali curandone la direzione artistica, la presentazione e la critica giornalistica. Attualmente collaboro solo ed unicamente per pura passione con artisti che in me hanno fiducia e per un legame di bella e spontanea amicizia.

Leggi altro:

ChocoChoro in concerto all'Arci Orchidea: musica strumentale Carioca

Genova – Sabato 28 aprile 2018, alle ore 22, ChocoChoro in concerto al Circolo Arci …