Home / Canzone d'Autore / Giancarlo Frigieri presenta “Distacco” – il nuovo album

Giancarlo Frigieri presenta “Distacco” – il nuovo album

Giancarlo Giancarlo Frigieri presenta “Distacco” – il nuovo album
 in CD ed in tutti gli store digitali da New Model Label
Festa dell’Unità Akkatà
Via Cento, 59/A 
– San Giovanni In Persiceto (Bo)
Inizio ore 22.00
Ingresso Libero

Giancarlo Frigieri presenterà in concerto il nuovo lavoro, “Distacco”, pubblicato il 1 Aprile 2014: Il disco è il sesto album da solista del cantautore di Sassuolo, dopo le esperienze con i Julie’s Haircut ed i Joe Leaman .  L’album è stato realizzato presso l’Igloo Audio Factory di Correggio (Re) da Andrea Sologni dei Gazebo Penguins e prosegue nel percorso artistico di Frigieri, in cui la canzone d’autore incontra sonorità americane, tra rock alternativo e rock più classico. Frigieri ci offre uno sguardo disincantato sul mondo di oggi, visto con gli occhi di un uomo che lavora e gira con la chitarra suonando nel tempo libero. Uno così non lo puoi neanche definire un cantautore o un musicista, e forse la definizione più esatta l’ha data lui sul suo sito internet definendosi semplicemente “Uno che suona la chitarra e canta, “perché passati i 40 anni non ha senso giocare a fare i ragazzini, qui siamo nel mondo reale e non è che nel mondo reale puoi far finta per sempre di essere qualcosa che non sei.” L’unico modo è forse cantare e raccontare delle storie, il più vicine possibile alla realtà dei fatti, l’indagine partendo dalle cose del quotidiano e così vedi l’Emilia (e, di conseguenza l’Italia), svu otata da ogni retorica, ad altezza uomo, in primo piano, un ritratto di un individuo o di una piccola storia che ne svela sempre una più grande. Frigieri riesce a colpire ed a conquistare nei suoi show, quando parla di lavoro, quello vero, quello “di quella fatica che poi mangi primo e secondo”o, ancora meglio quando racconta il bilancio della propria generazione, che si credeva di essere giovane per sempre e invece deve arrendersi al fatto che “Tutti quegli slogan bellicosi sulle t-shirt dei gruppi americani ora ci fanno da pigiami”, in “Taglialegna”. Contenuti in apparenza impegnativi, raccontati però con la capacità di un vero entertainer, senza porre una barriera con il pubblico ma rendendolo partecipe, perchè si possono fare canzoni elaborate che risultino semplici, perché si può avere una morale senza imporla agli altri, perché la realtà la si osserva e la si racconta meglio se la si vede con un certo distacco.

Tracklist: 1. Taglialegna / 2. Fotografie / 3. Le Donne Del Trentunesimo Secolo / 4. L’Ultimo Nato / 5. Gorizia / 6. Il Fruttivendolo Con La Maglietta Dei Metallica / 7. Neve / 8. Distacco / 9. Strisce Pedonali / 10. Terra

Discografia: Close your eyes, think about beauty – 2006 / L’età della ragione – 2009 / Chi ha rubato le strade ai bambini? – 2010 (LP+CD) / I Sonnambuli – 2011 / Togliamoci Il Pensiero – 2012 / Distacco – 2014

Linkwww.miomarito.it  www.newmodellabel.com

Commenta con Facebook!

About Gloria Berloso

avatar
Sono nata a Gorizia il 17 dicembre 1955, piccola città del Friuli Venezia Giulia. Attualmente vivo in un piccolo paese in campagna. Fin da bambina ho ascoltato la musica attraverso i dischi che mio padre faceva arrivare d’oltre oceano. A metà degli anni ’80 per la predisposizione ad organizzare eventi e concerti ho iniziato a concretizzare dei progetti. ovvero la creazione di festival rock dove far esibire complessi emergenti. La mia casa è stata un punto d’incontro per tantissimi giovani e il deposito temporaneo dei loro strumenti.. In seguito molti hanno copiato questa iniziativa. Ho collaborato con alcuni artisti di ottimo livello ed organizzato manifestazioni teatrali curandone la direzione artistica, la presentazione e la critica giornalistica. Attualmente collaboro solo ed unicamente per pura passione con artisti che in me hanno fiducia e per un legame di bella e spontanea amicizia.

Leggi altro:

Film, musica, feste a tema Lgbt: il festival “Mix” inaugura la Pride Week

Chi ama davvero condivide. Un motto quanto mai necessario visti i tempi e che è …