Home / Pop News / È morto il dj Avicii, la star della musica elettronica aveva 28 anni

È morto il dj Avicii, la star della musica elettronica aveva 28 anni

È morto a Muscat, in Oman, a soli 28 anni il dj svedese Avicii. Ad annunciarlo è stata la sua portavoce. Le cause sono ancora sconosciute. Pioniere della musica elettronica e produttore discografico, Tim Bergling, in arte Avicii, ha vinto due Mtv Music Awards, un Billboard Music Award e ha conquistato due candidature ai Grammy. In passato aveva avuto gravi problemi di salute a causa di un consumo eccessivo di alcol: prima una pancreatite poi la rimozione della cistifellea lo avevano costretto a interrompere il tour mondiale nel 2014.

Star internazionale

Nato a Stoccolma nel 1989, Avicii aveva fatto il suo primo tour a 18 anni. Esploso nel 2013 con il brano “Wake me up”, era diventato in pochi mesi una star internazionale: secondo Forbes, nel 2014 aveva guadagnato 28 milioni di dollari ed era così diventato “il dj più pagato del mondo”. Molte le sue collaborazioni con grandi star della musica, tra cui quelle con Madonna e Coldplay. Nell’album “Black cat” del 2016, Zucchero aveva inserito la cover di un brano del musicista svedese, “Ten more days”. La sua morte è avvenuta a pochi giorni dalla sua nomination ai Billboard Music Award per il suo ultimo EP “Avicii”.

Il ritiro dai live

Da un anno e mezzo aveva deciso di ritirarsi dalle scene. Timido e introverso, Avicii non nascondeva lo stress che gli procurava la dimensione live. E così, giovanissimo e in piena ascesa, dopo un ultimo concerto ad agosto del 2016, aveva preferito continuare a dedicarsi solo alla musica in studio. “Noi tutti raggiungiamo un punto nella vita e nella carriera in cui capiamo cosa è più importante per noi. Per me è creare musica. È quello per cui vivo, quello per cui sento di essere nato. La fine dei live, non ha significato la fine di Avicii o della mia musica. Sono tornato nella dimensione dove tutto ha avuto un senso: lo studio. Il prossimo passo riguarderà il mio amore nel fare musica per voi. È l’inizio di qualcosa di nuovo. Spero che vi piaccia tanto quanto me”, aveva scritto sul suo sito ufficiale.

David Guetta: “Grazie per le tue melodie”

Tra i tanti messaggi di cordoglio in rete, quello di David Guetta che ha condiviso su Instagram una foto che li ritrae insieme, scrivendo: “È successo qualcosa di veramente orribile. Abbiamo perso un amico con un cuore così bello e il mondo ha perso un musicista di incredibile talento. Grazie per le tue bellissime melodie, per il tempo che abbiamo condiviso in studio, suonando insieme come dj o semplicemente godendoci la vita da amici. Riposa in pace”.


Leggi tutto

Commenta con Facebook!

About Alessandro Calzetta

avatar
Bio: Alessandro Calzetta (Roma, 1971), creatore e direttore del magazine www.bravonline.it è un appassionato di canzone d'autore, grafico pubblicitario (www.grafichemeccaniche.it) e webdesigner di professione (www.alessandrocalzetta.it). E' un componente del gruppo d'ascolto del The Place di Roma. Fa parte della giuria che assegna, ogni anno, le Targhe Tenco. e.mail: info@alessandrocalzetta.it Alessandro su Facebook:

Leggi altro:

I Gem Boy a Lo Zoo di 105: "Abbiamo rilanciato noi Cristina D'Avena"

I Gem Boy sono stati ospiti dei ragazzacci de Lo Zoo di 105! Oltre vent’anni …