Home / Musica Altra / Dave Grohl: ecco perché i Foo Fighters non riescono mai a suonare al Super Bowl. L'intervista

Dave Grohl: ecco perché i Foo Fighters non riescono mai a suonare al Super Bowl. L'intervista

Gli ultimi due half-time show del Super Bowl sono stati affidati a due popstar come Lady Gaga e Justin Timberlake. Anche se non è ancora ufficiale, il prossimo sarà appannaggio dei Maroon 5. La domanda viene legittima: ma perché non chiamano mai i Foo Fighters? Il gruppo di Dave Grohl ha le capacità tecniche, il carisma, l’esperienza, la popolarità e le canzoni per farlo. Ma non è mai successo.

Qualcuno (il conduttore della radio di Los Angeles KROQ) lo ha chiesto a Dave e al batterista dei Foos Taylor Hawkins: «Ne ho parlato tante volte con loro, mi hanno sempre detto: “Vogliamo un gruppo rock, potreste farlo? Reggereste uno stadio?“», ha raccontato Grohl. «Io dicevo: “Si, dai, lo facciamo sempre”. Ogni volta ci esaltavamo e poi sceglievano Madonna o Katy Perry». Le cose non sono migliorate quando Dave ha bevuto un bicchiere di troppo a una festa in Francia dove c’era anche il capo del Super Bowl: «Mi sono sfasciato a questo party in Francia, e ho detto al tizio: “Non lo vogliamo nemmeno più fare il Super Bowl, prima sì, ora no!“».

News in Pictures

Featured Video