Home / Canzone d'Autore / OTTO BREVI RACCONTI Pierpaolo Marino

OTTO BREVI RACCONTI Pierpaolo Marino

Dopo alcuni mesi di attesa ho ripreso in mano questo disco per riascoltarlo in sintonia con il mio umore. La copertina riporta un arido campo, il titolo Otto brevi racconti, fa pensare. Con il brano Solo colgo subito che l’artista è schiavo del mondo, egli si esprime attraverso suoni ”sensitivi” e si libera momentaneamente di questa fittizia schiavitù. Pierpaolo s’ispira ad una poesia di Antonio Pistillo tratta da “Scorze d’arancia e rose” e forse la melodia non mi è del tutta nuova!
La bella voce ed il racconto delicato creano come per incanto degli attimi di pura immaginazione come se avessi vissuto la storia.
Con il secondo brano Angela, la situazione cambia leggermente, il racconto diventa tragico perché è una storia cruda, vera e incomprensibile sia per chi la vive sia per chi l’ascolta. L’amore è grande ma il distacco è crudele.
La Canzone degli Amanti mi è piaciuta subito ed ho apprezzato la modulazione vocale di Pierpaolo in mezzo un turbine di suoni rockeggianti.
Con uno stato d’animo adatto bisogna invece ascoltare Joshua, scritta insieme a Caterina Cardinale ed impreziosita dalla voce di Carmelo Pipitone dei “Marta sui tubi”.
C’è un mondo, mi riporta a quel mondo solitario e difficile dal quale tutti vorrebbero fuggire senza voltarsi per trovare un castello dove vivere come un re e una regina oppure perdersi in un mare qualunque sopra una barca. Scritta ancora con Caterina Cardinale, Due merli, non fanno primavera, uno sembra preoccupato, l’altro sa ch’è destinato a diventare un eroe. Lui parte per una guerra, lei è confusa ed urla il suo dolore ma spera sempre che il suo amato ritorni. Mi piace l’ensemble di chitarra classica con l’acustica suonata da Fabio Genco.
Croce del Sud, armonizzata da suoni orchestrali, sfuma un po’ le storie precedenti ma è ugualmente piacevole d’ascoltare.
In Piante carnivore, Pierpaolo esprime il meglio di se stesso con una ottima vocalità e un buon arrangiamento. Qui torna la speranza, forse l’isolamento è finito, le ali sono spiegate, il volo diventa libero mentre i fiori si aprono verso la luce del sole. In questi versi c’è tutta la romantica scoperta dell’individuo, il desiderio della vita e d’amore, lo invadono. In questi otto racconti Marino e la sua musica si orientano in queste trame per scoprire l’essenza di ogni simbolo, per dare voce ad un’atmosfera più che ad una cosa, i piccoli particolari della vita che nascondono la loro grandezza in cristalli di luce.

Clicca qui per ascoltare “Otto brevi racconti

Pierpaolo Marino ha iniziato a suonare giovanissimo: dai 16 anni in poi si è consacrato alla musica attraversando i locali della provincia di Trapani e di Palermo assieme a diversi compagni di viaggio, con i quali ha suonato, nel corso degli anni, a rassegne di qualità, quali il «Summertime Blues Festival» di Alcamo, il memorial «Fabrizio De Andrè» al Teatro Impero di Marsala e la rassegna «Rock the Casbah»; a Trapani, per l’associazione «Libera», nel 2009 ha aperto il concerto dei Modena City Ramblers e sempre a Trapani, nel 2011, si è esibito in apertura del concerto del cantautore Mario Venuti, in Piazzale Ilio, anticipando proprio quattro dei brani contenuti nel suo primo CD.

 

 


About Gloria Berloso

avatar
Sono nata a Gorizia il 17 dicembre 1955, piccola città del Friuli Venezia Giulia. Attualmente vivo in un piccolo paese in campagna. Fin da bambina ho ascoltato la musica attraverso i dischi che mio padre faceva arrivare d’oltre oceano. A metà degli anni ’80 per la predisposizione ad organizzare eventi e concerti ho iniziato a concretizzare dei progetti. ovvero la creazione di festival rock dove far esibire complessi emergenti. La mia casa è stata un punto d’incontro per tantissimi giovani e il deposito temporaneo dei loro strumenti.. In seguito molti hanno copiato questa iniziativa. Ho collaborato con alcuni artisti di ottimo livello ed organizzato manifestazioni teatrali curandone la direzione artistica, la presentazione e la critica giornalistica. Attualmente collaboro solo ed unicamente per pura passione con artisti che in me hanno fiducia e per un legame di bella e spontanea amicizia.

Leggi altro:

Mannarino, il nuovo album «Apriti cielo» in arrivo il 13 gennaio: il primo singolo è già virale

Il brano “Apriti cielo”, primo singolo estratto dall’omonimo album di MANNARINO (in uscita il 13 gennaio) su …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *