Home / Canzone d'Autore / Grazia in punta di piedi…ARANGARA

Grazia in punta di piedi…ARANGARA

[sociallocker] Negli ultimi anni la scena artistica italiana si è arricchita di molti nuovi autori e musicisti, soprattutto giovani che hanno portato qualcosa di nuovo ai testi. Tra questi volti c’è il cantautore e musicista Gianfranco Riccelli, straordinaria voce e creatore del gruppo ARANGARA, composto dai musicisti: Salvatore Gerace, Andrea Boni, Luigi Flocco, Jacopo Mosesso, Pasquale Morgante, Mirco Miorgari, Febo Luzzarello, Daniele Radano, Michele Santi, Fabio Schiavo, Antonella Barberio, Renato Simionati, Domenico Tigani, Francesco Panarase, Giuseppe Presicce, Massimiliano Paternò e per la parte corale Donatella Dovico. Spesso alcune canzoni sono state affidate alla scrittura di tre grandi cantautori: Claudio Lolli, Andrea Buffa e Pierangelo Bertoli ed è proprio a quest’ultimo che la bellissima voce di Gianfranco si confonde in alcuni tratti. Se n’è innamorato lo scrittore Carlo Lucarelli paragonando l’ascolto di queste canzoni alla lettura di romanzi di grandi autori. In questo disco troviamo ancora Claudio Lolli in Specialmente di sera e Gianfranco Manfredi in I nostri padri, quindi grandi autori.
Grazia in punta di piedi è un’opera di canzoni che rispecchiano le origini del gruppo dato che gli strumenti usati appartengono anche alla tradizione culturale della Calabria, come la lira calabrese e alla grande vitalità che ognuno di loro imprime in ogni canzone. I testi composti in vari periodi, musicalmente nel fondo sono somiglianti al alcuni storici cantautori anche se la maniera di arrivare al cerebro umano è diversa. Poesia e sentimenti raccontano storie della Calabria, una terra con molti problemi ed alcune contraddizioni, la vita in cambio della sopravvivenza. La musica ti prende come il mare e ti stringe forte il cuore, la terra diventa grande al lume di una lampada ma la vediamo piccola agli occhi del ricordo, c’è la rabbia per una vita di stenti e ci sono i sogni nella mente dei padri che hanno vissuto in un tempo senza tempo, i padri che si addormentano con accanto il loro destino. E’ vero, ognuno di noi è un quadro di problemi insormontabili, contadini, zappatori, poeti, professori, impiegati, maestri, artisti, scrittori, lavoratori di braccia e di mente. In fondo queste sono canzoni che rispecchiano un sogno che si arrampica con il cuore per cucire la terra ed il cielo.
Ho ascoltato questo disco nella muta atmosfera intima, nel silenzio che eccita il mio stato d’animo particolarmente sensibile, ho sentito cantare i sentimenti della gente comune. Gianfranco Riccelli comunica questo con tutto se stesso, quello che vede lo capisce, ormai è un uomo ed i suoi miti rimangono ben impressi nella memoria. Ho trovato dei piccoli difetti nella intonazione della voce corale femminile, osata a tonalità liriche non troppo in sintonia con l’espressione vocale perfetta di Gianfranco.
Il tour “…in punta di piedi …” partirà il 5 aprile al Teatro Manzoni di Calenzano (FI). In via del tutto eccezionale ci sarà Claudio Lolli…

About Gloria Berloso

avatar
Sono nata a Gorizia il 17 dicembre 1955, piccola città del Friuli Venezia Giulia. Attualmente vivo in un piccolo paese in campagna. Fin da bambina ho ascoltato la musica attraverso i dischi che mio padre faceva arrivare d’oltre oceano. A metà degli anni ’80 per la predisposizione ad organizzare eventi e concerti ho iniziato a concretizzare dei progetti. ovvero la creazione di festival rock dove far esibire complessi emergenti. La mia casa è stata un punto d’incontro per tantissimi giovani e il deposito temporaneo dei loro strumenti.. In seguito molti hanno copiato questa iniziativa. Ho collaborato con alcuni artisti di ottimo livello ed organizzato manifestazioni teatrali curandone la direzione artistica, la presentazione e la critica giornalistica. Attualmente collaboro solo ed unicamente per pura passione con artisti che in me hanno fiducia e per un legame di bella e spontanea amicizia.

Leggi altro:

BRUNORI A TEATRO Canzoni e monologhi sull’incertezza.

28 Febbraio 2018 AL POLITEAMA GENOVESE BRUNORI A TEATRO  Canzoni e monologhi sull’incertezza. UNO SPETTACOLO …

2 comments

  1. avatar

    Ho ascoltato Grazia in punta di piedi in silenzio. Grandi gli Arangara che riescono a far emozionare. Giovanni Palmisano. Fasano.

  2. avatar
    Elena Mazzolani

    Grande disco. Grande energia, Bello, bello, bello. Grazie Gloria.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *