Home / Eugenio Ripepi

Eugenio Ripepi

avatar
Il cantautore Eugenio Ripepi ha esordito con l'album "La buccia del buio" (CNI/Bollettino). Dell'album Ripepi ha scritto testi e musiche e curato la produzione artistica, affidando la sezione ritmica del disco a personaggi del calibro di Ellade Bandini alle batterie (Fabrizio De Andrè, Francesco Guccini, Paolo Conte); Marco Fadda alle percussioni (Ivano Fossati, Eugenio Finardi); Luca Scansani al basso elettrico (Enzo Jannacci, Ivan Graziani). Il primo singolo "La luce scalza",tratto da "La buccia del buio", in rotazione su Isoradio Rai, network nazionali e radio private, si è posizionato tra i primi 25 della classifica nazionale indipendenti e tra i primi 15 con il videoclip del brano. Il secondo singolo estratto, "Scarpe di colla", ha spostato l'attenzione sui temi della lotta e dell'impegno, consolidati con il nuovo 45 giri Sociale inciso con la band ligure dei Sottosuono, che ha arrangiato i brani contenuti all'interno: "Operaio alla catena di montaggio" e "Thyssen". www.eugenioripepi.com

Il mio Amico Giorgio Gaber

[sociallocker][/sociallocker] L’8 marzo al Teatro della Tosse di Genova è andato in scena uno spettacolo di Teatro-Canzone. Uno dei tanti direte voi. No. L’unico. Allosio è l’unico esponente vivente (ma non diciamo così, sennò lo costringiamo a fare gli scongiuri) del genere-non genere Teatro-Canzone. È un genere-non genere perché molti …

Read More »

5 domande a… Ottavo Richter

Una bella serata è il loro nuovo album, e loro sono i coloratissimi Ottavo Richter. Il gruppo nasce dalle raffinate e singolari idee di due giovani musicisti: Raffaele Köhler (tromba) e Luciano Macchia (trombone). Il loro percorso ha un classico inizio da biografia d'artista: suonano per strada nelle notti di Milano, applauditi dai passanti, ma quasi sempre scacciati dalle forze dell'ordine. L'unione tra una sezione fiati “sinfonica” ed una ritmica “turbo power”, motivata da una chitarrina “indisciplinata” genera movimenti sussultori in platea, trasforma teatri in sale da ballo e strade cittadine in auditorium. Senza pudori gli Ottavo Richter si avventurano in viaggi musicali in balìa di loro stessi, dimenticando meta e bussola.

Read More »

5 Domande a… Gerardo Di Lella

Gerardo Di Lella, pianista, arrangiatore, compositore e direttore d’orchestra, si è diplomato in pianoforte con Paolo Spagnolo e in Musica Jazz al conservatorio di Cosenza, ha studiato piano jazz con E. Pieranunzi e Franco D’Andrea, composizione con Aladino Di Martino e Ysang Yun, arrangiamento con Bruno Tommaso e Giancarlo Gazzani …

Read More »

5 Domande a… Eva Poles

Eva Poles: Cantante (ex prozac +), compositrice, autrice, Dj. La carriera di Eva Poles è un incessante lavoro volto a sperimentare le potenzialità dell’arte musicale nelle sue variegate vesti. Esordi promettenti la vedono collaborare già nel 1993 alla compilation “Skandalo al sole” (vox pop) dei Rude Agent e esibirsi come cantante con i Pimps, progetto musicale dell’ormai noto compositore di musica da film Theo Teardo.

Read More »

Bruno Santori, l’intervista

Bruno Santori, a soli cinque anni, si avvia allo studio del pianoforte con il Maestro Silvio Marchesi. Sergio Santori, il padre, segue i primi anni della sua carriera da musicista affiancandolo ad ogni passo facendo nascere, grazie alle sue capacità imprenditoriali, i Raminghetti, una band composta da quattro ragazzi giovanissimi …

Read More »

5 Domande a… GIULIO CASALE

Dopo aver pubblicato quattro dischi di studio e un doppio disco live con gli Estra, gruppo che a partire dagli anni 90 raccoglie largo consenso di pubblico e di critica, nel 2003 Giulio Casale incide“sullo Zero”, documento dal vivo di una serie di concerti-reading tratti da un suo libro di poesie, che …

Read More »

5 Domande a… Roberta Di Lorenzo

Grazie al suo album d’esordio, Roberta Di Lorenzo è stata definita da alcuni importanti critici musicali italiani come una delle cantautrici rivelazione degli ultimi anni. “L’occhio della luna” svela subito le doti di Roberta, dotata di una cifra stilistica molto personale: una vocalità intensa che si accompagna ad un’originalità sonora fuori dal comune, unita alla capacità di scrivere dei testi con un’acuta visione del mondo al femminile.

Read More »

Gian Piero Alloisio – Ogni vita è grande

Se intendiamo il Teatro-Canzone come qualcosa di più di una semplice alternanza tra prosa e musica sul palcoscenico, e consideriamo una drammaturgia musicale appositamente congegnata per la messa in scena e relata alla tematica esposta nelle parti narrate, ebbene possiamo considerare tranquillamente Gian Piero Allosio come l'unico vero esponente contemporaneo di questo genere-non genere.

Read More »

Stefano Piro, l’Intervista

STEFANO PIRO nasce a Milano il 9 Aprile 1976, e si trasferisce con la famiglia in Liguria, dove, a 14 anni, comincia a scrivere brani originali mentre collabora con diverse formazioni tra cui spicca la Red Cat Jazz Band. A 18 anni forma i Lythium dei quali è cantante, autore …

Read More »