Home / Claudio Salvini (Pagina 3)

Claudio Salvini

avatar
Claudio “Nighty” Salvini nasce… come tutti! Questo gli regalerà quell’eterna espressione di stupore nel non persuadersi che potesse venire al mondo come gli altri terrestri! Passa gran parte della sua vita a mimetizzarsi tra gli abitanti del globo terracqueo, tra la mediocrità di studi tecnici e gli approcci poco convincenti con l’università. Successivamente, con una spiazzante mossa da esemplare italico di homo sapiens (una raccomandazione), conquista un posto in fabbrica come operaio generico. Non contento della insulsa vita fin lì costruitasi, identifica in un altro mestiere l’apoteosi dell’idiozia e contemporaneamente il suo posto perfetto per ingannare qualunque dubbio sulla sua presunta intelligenza… L’Animatore Turistico! Purtroppo l’istinto di scarabocchiare e far domande su qualunque cosa e formulare di tanto in tanto pensieri di senso compiuto, ancora oggi minano la sua faticata tranquillità. Si è autoprodotto in tre libri: Racconti e Frammenti, (Montedit 2005), Noi!…æ (vincitore narrativa “Il Camaleonte” 2006), Se Rinasco Suono il Basso; scrive saltuariamente su un Blog (www.nightfreeqnc.ilcannocchiale.it), accompagnando tutto con la colonna sonora dei suoi 1400 album di musica (da 1 Giant Leap a Zero Db, in rigoroso ordine alfabetico). Subisce da sempre gli effetti delle fobie da letto singolo e degli sbalzi di umore propri della sua natura.

Sanremo Senza Filtro, la terza serata

Sullo sfondo le stelle si trasformano in nomi di artisti italiani memorabili(questa parola tornerà spesso stasera, ma mai come oggi sembrerà giustificata). Mi viene l’idea di aprire una pagina web fatta di tutti quei nomi vicini uno all’altro senza spazi e tutti ipertesto, link che portano a pagine che raccontano di loro: chiunque aprisse la pagina e cliccasse a caso conoscerebbe un artista che probabilmente non ha mai sentito prima, bello no? Ve la regalo, tie’!

Read More »

Sanremo Senza Filtro, la seconda serata

Ci sono fluidità e naturalezza da trovare tra le pieghe tirate e strette di una serata che deve correre per evitare lungaggini di altri tempi, oggi fatali ad un meccanismo delicato che ha funzionato ieri, più che per la sua efficacia complessiva, per la leggerezza e relativa rapidità.

Read More »

Fabrizio Emigli, “Stelle in Eccedenza”

Mi arriva a casa l’opera di questo da me sconosciuto cantautore. Premo play la prima volta e dico… “beh! Un Degregoriano!” Non vado oltre questo al primo ascolto, non per malavoglia o pregiudizi e diffidenza e neanche perché ciò che odo non mi piaccia ma… È sempre così, io non …

Read More »